Tesla predice lo smartphone, anni prima della TV!

Tesla – 5 anni prima della realizzazione della televisione, Nikola Tesla aveva predetto ed aiutato a sviluppare smartphone e “FaceTime”

Il 27 aprile 1927, la “Bell Telephone” e il Dipartimento del Commercio statunitense conducono la prima trasmissione a lunga distanza di immagini in movimento tra Washington DC e New York City.

Il Segretario del Commercio dell’epoca, Herbert Hoover, ha commentato:

Oggi abbiamo, in un certo senso, la prima trasmissione nella storia del Mondo. L’ingegno umano, oggi, ha superato gli impedimenti dati dalla distanza in un modo finora sconosciuto.

La previsione di Hoover ed il termine “sconosciuto” sono validi a tutt’oggi, visto come il moderno televisore continua ad evolversi sfruttando tecnologie per l’umanità inimmaginabili fino a qualche anno fa.

Sebbene la maggior parte della società non poteva concepire le impressionanti capacità di trasmissione delle immagini in movimento attraverso le onde radio, sono esistite un paio di persone speciali, là fuori, che lo hanno fatto.

Cinque anni prima, nel 1922, il Mondo ha potuto osservare la prima dimostrazione pratica della televisione, nonché la prima teorizzazione dello smartphone; Nikola Tesla non li aveva solamente immaginati, era arrivato a completarne i passaggi fondamentali per la loro realizzazione.

La televisione era solo una piccola parte delle previsioni di Tesla, però.
Nel Volume 100 del mensile Popular Science”, Egli avrebbe previsto addirittura la nascita di “FaceTime”.

Presto sarà possibile vedere e sentire per mezzo di impulsi elettrici. ‘Television’ sarà impiegato allo stesso modo in cui oggi si può fare una telefonata. Come si ascolta una voce dall’altro capo della linea, sarà possibile anche vedere ogni espressione del volto di chi parla.

Sarà possibile vedere e sentire sia dal telefono senza fili che da quello con i fili. Non ci sarà limite alla distanza di tale trasmissione; saremo in grado di comunicare con una persona in qualsiasi parte del Mondo e guardare, allo stesso tempo, il suo volto.

Il successo nel trasmettere la visione dipende da quattro elementi e, di questi, ne ho già perfezionati due.

La trasmissione di onde radio, in futuro, si spingerà ben oltre l’attuale sistema; chiunque, in qualsiasi parte del Mondo, potrà ascoltare e trasmettere allo stesso tempo ad ogni altra stazione. Sono già riuscito a realizzare tutto ciò nei miei esperimenti.

Nikola Tesla


Questo uomo straordinario, con queste grandi visioni, non si è fermato solamente alla previsione di “FaceTime”. Solo pochi anni dopo, in un’intervista al settimanale “Collier’s Weekly“,  Tesla ha predetto lo smartphone.
Un articolo del 25 Gennaio 1926 della “Associated Press”, ha documentato l’intervista.

L’applicazione dei principi della radio, permetterà alle persone, attraverso la realizzazione di un piccolo strumento in tasca, di vedere eventi lontani, come nei magici racconti di fate di cristallo e nelle leggende, questa è la previsione di Nikola Tesla, inventore. Mr. Tesla che in varie occasioni ha cercato di comunicare con il pianeta Marte, ha fatto le sue previsioni in un’intervista pubblicata in questo numero di Collier’s Weekly.

‘Saremo in grado di testimoniare l’inaugurazione di un Presidente, di partecipare alla finale della Coppa del Mondo di baseball, di osservare i danni causati da un terremoto o da una battaglia proprio come se fossimo li’, ha detto Mr. Tesla.

Quasi tutti, in genere, si stupiscono dai progressi in campo tecnologico, solamente alcuni, invece, sono in grado di prevedere gli avanzamenti tecnologici prima che accadano con tale, sconvolgente, accuratezza.

Solo due giorni dopo la morte dello scienziato, l’FBI ha ordinato che tutti gli effetti di Tesla venissero requisiti e posti sotto sigillo; in un istante, il lavoro di un’intera vita divenne proprietà del Governo, probabilmente utilizzato per fini militari.

Diversi “nuovi geni”, nel corso degli anni, hanno seguito le orme di Tesla; gente come Jim Murray ha dedicato la propria esistenza alla comprensione di questo grande uomo creando, a sua volta, tecnologie come il dispositivo SERPS (Switched energia di risonanza Power Supply).
Sono passati 73 anni dalla sua morte e Tesla sta ancora aiutando a rendere il Mondo un posto migliore, a dispetto di scuole statali che non fanno alcuna menzione del suo contributi all’umanità intera.
Fonte: www.activistpost.com

Traduzione e sintesi di Nico ForconiControInformo.info

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.