Ciclo mestruale doloroso: alcuni rimedi naturali

Se siete una donna prima o poi soffrirete l’esperienza dei dolori mestruali – un sintomo che di solito accompagna il promemoria mensile della femminilità, meglio conosciuto come ciclo mestruale

I dolori mestruali interesseranno la maggior parte delle donne ad un certo punto della loro vita. I sintomi possono fastidiosamente rendere il vostro giorno sgradevole o diventare così gravi che la vostra normale routine viene interrotta. Per alleviare il dolore e il disagio associato a questa condizione, considerate i seguenti rimedi casalinghi per dolori da ciclo mestruale:

Esercizio fisico regolare

Facilitate i dolori mestruali facendo esercizio fisico: questa pratica aumenta il rilascio di endorfine – uno dei metodi naturali del vostro corpo per placare il dolore.

Bottiglia di acqua calda

Posizionare una bottiglia di acqua calda sulla pancia per alleviare i dolori mestruali.

Strofinaccio

Se non avete una bottiglia di acqua calda a portata di mano, immergete un asciugamano da cucina in acqua e strizzate il liquido in eccesso. Mettete l’asciugamano nel forno a microonde e scaldatelo per un minuto. Posizionatelo sull’addome prestando molta attenzione a non bruciare la pelle.

Acqua

Mantenete una bottiglia d’acqua vicino a voi, perché se vi disidratate potrete solo peggiorare i vostri dolori mestruali.

Menta

Alleviate i dolori con la menta piperita aggiunta a un tè. Bere 1-2 tazze al giorno. Durante il giorno potete anche succhiare caramelle alla menta.

Bevande calde

Quando la regione pelvica si sente congestionata e stretta, il calore dei liquidi caldi aumenta il flusso di sangue e rilassa i muscoli. Alcuni delle migliori bevande comprendono tisane calde e limonata calda.

Bagni minerali

Fate un tuffo nel vostro trattamento termale fatto in casa a base di erbe per alleviare i dolori mestruali. Con una tazza di sale marino e una tazza di bicarbonato di sodio aggiunti in acqua calda, questo rimedio agisce rilassando i muscoli. Rimanete a mollo per almeno 20 minuti.Ciclo

Prezzemolo

Il prezzemolo non solo aumenta le mestruazioni e aiuta a regolare il periodo mensile, ma il succo di prezzemolo tratta anche dolorosi crampi. Frullate e bevete 75 ml di un succo composto da prezzemolo, barbabietola, carota, cetriolo e frutta per i migliori risultati.

Zenzero

Durante una mestruazione dolorosa, utilizzate lo zenzero come rimedio casalingo. Pestate un pezzo di zenzero e fatelo bollire in una tazza d’acqua per un paio di minuti. Addolcite l’infusione con zucchero e bevetene tre volte al giorno dopo i pasti.

Vitamine e minerali

Assicuratevi di avere una discreta quantità di vitamine e minerali, ciò può portare a un minor numero di problemi con i dolori mestruali. Consigliamo di prendere integratori multivitaminici, scegliendone uno che fornisca del calcio. Scegliete integratori che forniscano piccole dosi in modo da poterne prendere uno dopo ogni pasto.

Magnesio

Il calcio è fortemente associato a diminuire la quantità di dolore che i crampi mestruali portano. Prendere un integratore di magnesio prima e durante il ciclo aiuterà il vostro corpo ad assorbire più calcio in modo efficace.

Al bando la caffeina

Per alcuni, gli oli presenti nel caffè possono causare irritazione all’intestino. Nel complesso, la caffeina contenuta in tè, caffè, bevande a base di cola, e cioccolato può aggiungere energia nervosa ai vostri dolori mestruali, aumentandone l’intensità.

Basilico

Il basilico possiede una componente antidolorifica chiamato acido caffeico, che può portare sollievo ai dolori mestruali. Si può usare come spezia quando si cucina o si può assumere in un tè: aggiungete due cucchiai di foglie di basilico per un litro di acqua bollente, coprite bene e lasciate raffreddare la miscela a temperatura ambiente. Bere mezza tazza di tè al basilico ogni ora per alleviare i dolori mestruali.

Cannella

Le proprietà anti-infiammatorie e antispasmodiche della cannella possono alleviare i sintomi dei dolori mestruali. Cospargete di cannella i vostri alimenti a colazione o aggiungerne un po’ ad un tè.
Fonte: www.rimedinonna.com

Nico Forconi ControInformo.info

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.