Catalogna: Anonymous blocca web servizi segreti Madrid

Anonymous blocca web servizi segreti Madrid per denunciare la repressione del Governo nell’ambito dell'”Operazione Catalogna”

Nella notte del 23 Ottobre, Anonymous ha attaccato la pagina web dei servizi segreti spagnoli del Cni, bloccandone l’accesso per un’ora con lo scopo di denunciare la “repressione” in Catalogna.

Il gruppo di hacker ha, inoltre, annunciato una “seconda fase” nella “Operazione Catalogna”, che seguirà gli attacchi effettuati, nei giorni scorsi, ai siti di ministeri e partiti politici spagnoli, come pure della Fondazione Franco.Anonymous

Alla base dell'”Operazione Catalogna” ci sarebbe, da parte del gruppo di hacker, la richiesta di liberazione dei due “detenuti politici” Jordi Sanchez e Jordi Tuixart.

Nico ForconiControInformo.info

Riproduzione consentita purché l'articolo non sia modificato in nessuna parte, indicando Autore e link attivo al sito.